Bagno, ultima frontiera: Data Astrale 19836219362194

Un momento storico a casa Galano…uscito di scena l’acquario marino, creatosi posto in salotto per stare un po’ più larghetti, giocare a tennis, costruire piste delle hot wheels, e tirare qualche calcio al pallone, è venuto il momento di aprire nuovi orizzonti, sfruttare metri quadri inesplorati: è iniziata la colonizzazione del bagno!!! 🙂

LAC 338, acquario 38x27x46

Gli acquari in foto sono 2 LAC modello 338, dimensioni 38x27x46 di altezza.Podotto assolutamente cinese e dal costo molto contenuto: 35 euro l’uno, compresi 2 neon T5 da 8 watt e la (tremenda) pompa interna da 300 L/H. Il prodotto al tatto non sembra neanche vetro…eppure online sembra che per tutti in negozianti sia vetro. Secondo me è un polimero particolare, una specie di ottimo PVC, spero solo non si opacizzi come giuratomi dal negoziante. In internet, fra forum e siti vari, non ho trovato feedback negativi, quindi me li sono portati a casa subito, vista l’offerta speciale e le dimensioni particolarmente comode per il mio preesistente supporto 80×30.
Sicuramente il sistema filtrante, originale senza dubbio, non è dei migliori. In pratica la pompa nera prende l’acqua dal basso, la porta dietro le lampade in un vano separato dove cade su uns spugna fine, sotto di essa una spugna a maglie più grandi, e sotto una griglietta dalla quale l’acqua torna in acquario, a cascatella. Il rumore non l’ho provato, gli acquari sono vuoti…ma non credo sia poco…sicuramente la superficie sarà rotta e l’acqua ossigenata, però la capacità filtrante complessiva secondo me sarà minima. Insomma con questo sistema nei LAC non si possono tenere troppi pesci, lo sconsiglio vivamente. Mi metterò in cerca di possibili migliorie, sicuramente si possono cambiare le lampade per aumentare il wattaggio complessivo. Come spazio credo possono entrare ad esempio 2 PL da 18 watt, che già raddoppierebbero la luce per le piante.

Però il mio progetto è abbastanza semplice, i pesci che voglio allevare non hanno esigenze elevate ne di luce, anzi, ne di filtrazione perchè sono piccolini…ne seprete ti più in un mio prossimo post! 😉

AGGIORNAMENTO: qui e qui potete vedere i 2 acquari tropicali che ne sono scaturiti a distanza di qualche mese!

4 Comments

  1. Oibò, il lac è stato il mio primo acquario… che dire…sarei interessata a sapere come si è evoluta la cosa 😉

    Post a Reply
  2. hehehe, si è evoluta discretamente…non a livello estetico però funzionano. Peccato per il rumore dell’acqua al minimo abbassarsi del livello.
    Ho qualche foto nuova…prossimi giorni le posto! 🙂

    Post a Reply
  3. Ho un lac 338 da circa due anni, funziona bene, la capacità filtrante è insufficiente, ma per i pesci che ho messo va bene. Mi è capitato che si è rotto il gruppo luci (parte anteriore del coperchio) e dove l’ho comprato non hanno più quella marca. Sapete dove posso reperire un coperchio grupo lici per LAC 338 color verde?
    Grazieee

    Post a Reply
  4. mmmmm, un pezzo di ricambio così la vedo difficile per i LAC, non impossibile ma difficile. Vale la pena fare però un’approfondita ricerca online su e-shop stranier.
    E se non si trova nulla anche nei forum per vedere chi ha avuto un problema simile come lo ha risolto, a chi si è rivolto.

    Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code