Rispondiamo a Claudio per il filtro dei pesci rossi

Ciao!!Volevo innanzitutto ringraziarti per il sito,ci sono tante belle cose e per chi non è espertissimo aiuta :).Volevo chiederti un consiglio,ho un Askoll di 170Lt con 4 pesci rossi(3 oranda e un black moor)è da un pò di mesi che ho un problema con le alghe,me lo hanno invaso,io a pulire e loro a rifarsi…non è esposto alla luce proprio diretta,ha un balcone che lo illumina lateralmente ma non in maniera eccessiva(credo)e non posso neanche spostarlo :(…come filtro ho un pratiko esterno,che mi fu dato con l’acquario.All’inizio era buono(sono 2 anni e mezzo che ce l ho)ma poi ha iniziato a darmi questi problemi:acqua sporca,roba che galleggiava ecc..ora ho deciso di cambiarlo e rifare anche anche il “look” all’acquario.Ho visto in rete ma non saprei quale filtro prendere,ce n’è uno che sembra buono sera fil bioactive 250 con uvc,dice nella descrizione che grazie alla luce uvc contrasta la formazione di alghe..costa un pò però e quindi pria di fare questa spesa volevo qualche consiglio..tu conosci qualche filtro buono per pesci rossi?Consigli?
Nell’acquario ho sabbia bianca che voglio togliere e metterne una rossa o comunque su questo colore,piante finte e qualcuna vera ma essiccata,che i pesci mangiano volentieri :)..non ho piabte vere perchè appunto con i pesci rossi nn so se durerebbero e in più non ho molto tempo per la cura..hai qualche consiglio anche sull’arredo?Ora li ho trasferiti in un altro acquario più piccolo e quindi dovrei anche fare in fretta a risistemare il grande…spero mi potrai aiutare..ciao e grazie

Ciao Claudio,
i pesci rossi sporcano molto, è vero… ma è sempre proporzionale a quanto li alimenti… non è che son 4 “vitelli panzoni”? 🙂
Pensi che potresti alimentarli meno? Usi cibo di qualità… o uno qualsiasi? Perchè non sono certo tutti uguali…
Le laghe si formano a seconda dei valori dell’acqua, che però non citi quindi penso tu non ti sia preoccupato di misurarli per adattare i cambi parziali.
Il Pratiko dell’Askoll è un ottimo filtro, per cui ti consiglierei di ripensare alla manutenzione complessiva di acquario e filtro, piuttosto che a comprarne uno nuovo. Hai un paio di libri, ad esempio uno generico sugli acquari d’acqua dolce e uno specifico sui pesci rossi? Inoltre pensa anche che, in 170 litri, potresti tenere altre specie di pesci e non pensare che siano tutte più difficili o esigenti dei pesci rossi. 🙂
Inoltre, non avendo piante vere, come ossigeni l’acqua? Hai un areatore, spero… o il venturi alla mandata del filtro esterno, altrimenti d’estate i pesci rischiano brutto.
Con gli Oranda è comunque difficile che qualche pianta possa reggere, al limite prova con le Anubias o il Microsorium.
E comunque non illuminare troppo la vasca, altrimenti le alghe non hanno competitor e se la godono. 🙂

  • pulisci il Pratiko, dove devono esserci spugna e/o lana e cannolicchi
  • mantieni un regime di cambi dell’acqua “generoso”, ad esempio 20-30% almeno ogni 15 giorni
  • alimenta con parsimonia i pesci
  • tieni l’acqua ossigenata in qualche modo

Con queste semplici regole credo che la situazione possa cambiare drasticamente. 😉

2 Comments

  1. Ciao Claudio, ho appena comprato un acquario… lo vorrei fare con pesci tropicali d’acqua dolce… mi puoi dire un po come si fà??? vorrei sapere l’acqua, cosa devo mettere dentro, la temperatura, quando devo cambiare l’acqua…comunque tutto…grazie e scusami del disturbo…

    Post a Reply
    • Per cominciare da zero… compra un libro, dopo, solo dopo, puoi navigare online per approfondire specie di pesci, piante o invertebrati.
      Parti dal libro, e sarai sicuro di sbagliare pochissimo.

      Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code