I poveri pesci pulitori e lo “sporco” in acquario

Si può pulire il fondo? Esistono pesci che mangiano gli escrementi degli altri pesci? Come posso tenere pulito il mio acquario, ci sono sempre schifezze che girano in mezzo alle piante.

Queste alcune delle tante domande che mi vengono poste in email, oppure che leggo nei forum sparsi per la Rete.
Cerchiamo di fare un minimo di chiarezza, soprattutto per rispetto di quei “poveri” pesci pulitori.
Quindi “come fare pulizia sul fondo dell’acquario?”

Questa è il tipico utilizzo della campana sifonatrice in acquario, uno degli accessori più semplici e utili per l'acquariofiloPesci d’acqua dolce che mangiano CACCA per tenere pulito il nostro acquario non esistono, o almeno non vorrebbero mangiarla e se capita è accidentale. I cosiddetti “pulitori” sono dei poveri pesci che o sono alghivori e li “usiamo” contro le alghe oppure girano nelle parti basse della vasca, sopra il ghiaino, così da creare un continuo movimento anche in quelle zone…e lo sporco riesce ad essere succhiato dal filtro in percentuale maggiore.

Per pulire il fondo, il sistema migliore è SIFONARE, cioè comprare una campana/sifone fatta apposta per questo scopo ed effettuare regolari cambi dell’acqua con l’utilizzo di questo accessorio. In pratica si aspira l’acqua risucchiando dal fondo anche lo sporco in mezzo al ghiaino, che “riflulla” dentro la campana ma per il suo peso non viene aspirato fuori dall’acqua.

Avete il fondo coperto da molte piante? Usate ugualmente il sifone, con attenzione, ma se avete grandi pesci o molti pesci piccoli è sempre meglio provare ad usarlo…una parte dei loro escrementi aiuterà la crescita delle piante, ma quando sono troppi significa che anche la filtrazione biologica e meccanica sarà appesantita e voi potete aiutarla almeno un po’.

La possiamo usare anche in un acquario MARINO? Non saprei…mai sentito, teoricamente si, ma praticamente è sempre sconsigliabile toccare il fondo di un acquario marino perchè anche la sabbia è “abitata” da numerose specie, non solo di batteri ma anche di organismi superiori di varie specie.

In generale un aiuto per mantenere pulito il fondo non è solo la regolare pulizia manuale, ma è possibile fare in modo che i nostri interventi di manutenzione siano minimi, se riusciamo a creare quel poco di movimento d’acqua in tutto l’acquario, anche nella parte anteriore spesso più soggetta ai nostri sguardi critici. In questo modo l’acqua porterà lo sporco verso il filtro, nel quale DEVE esserci una filtrazione meccanica (meglio prima una spugna, poi sotto un sottile strato di lana di perolon) che tratterrà le particelle più macroscopiche di sporco.

Ed ecco i prodotti consigliati da ACQUARIANDO:

18 Comments

  1. Ok ci proverò!
    Grazie mille!!!

    Post a Reply
  2. Ottimo forum!!
    Io comincio fra’ pochi giorni a far partireil mio prino acquario,speriamo beneee!!una domanda,quante specie di pesci posso mettere insieme senza rischiare che simangino a vicenda.grazie a tutti coliro ke risponderanno

    Post a Reply
    • Ti prego, non sperare: comprati un libro e studia quelle poche pagine per far vivere al meglio gli Ospiti del tuo acquario.
      Come specie: ti consiglio di sceglierne una che ti piace e le altre 2 o 3 selezionale in funzione della prima.

      Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code