Boraras brigittae (red fin dwarf razo)

Un piccolo pesce questo Boraras Brigittae, come forma simile alle conosciute Rasbora, ma più scuro e intensamente colorato…con colori più intensi e saturi, e soprattutto più piccolo, 2-3 cm al massimo, tanto da essere consigliabile come ospite nei micro-acquari che sempre più sono di moda oggi sulle scrivanie, sia di grandi appassionati acquariofili che di molti neofiti.
Su qualche forum viene anche chiamato “Mosquitorasbora“. 🙂
Non ne posso parlare per esperienza personale perchè non solo non l’ho mai avuto in acquario ne tantomeno riprodotto, ma non l’ho neanche mai visto nei tanti negozi che frequento a Roma…

Le Boraras Brigittae sono comunque consigliabili appunto in piccoli acquari tropicali, con acqua acida e durezza bassa, (KH inferiore a 5°), o come unico branco di pesci in acquari più grandi. Soffrono infatti per le loro piccole dimensioni rispetto a pesci più grandi (scalari, ciclidi sud-americani, Discus, ecc.) e quindi anche se questi scegliessero di non provare a predarle, finirebbero per stare molto spesso nascoste e non mostrerebbero tutta la loro (piccola) bellezza. Dalle esperienze lette in rete, anche lo loro riproduzione è abbastanza facile, come quella di altri caracidi. Non siamo certo ai livelli di semplicità e numerosità di prole dei Guppy, però credo possa essere un buon “secondo pesce” con cui cimentarsi nella riproduzione, dopo magari aver provato appunto i Guppy o altri Poecilidi.

1 Comment

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code