Aggiornamento dall’acquario marino “Easy”, quello con il DSB

Acquario marino a dicembre 2010 (la foto si riferisce alla metà di dicembre)
L’acquario in salotto continua a crescere. Matura il DSB e con lui tutta la micro-flora e micro-fauna: ormai ha quasi 8 mesi di vita ma non mi sembra si possa considerare veramente maturo. La mia idea rimane che sia ancora a circa il 50% del suo processo di colonizzazione. Lo dico sia in rapporto ai valori che insieme allo skimmer riesco a tenere in acquario (nitriti, nitrati, fosfati) sia per l’aspetto estetico. Sembra infatti che giusto il 50% sia “colorato” e vivo… le parti più basse dello strato sabbioso sembrano quasi vergini. 🙁
Sono mesi e mesi che cerco qualche animali che ne smuova gli strati profondi… forse ho sottovalutato il problema del reperimento di certi animali, oltretutto con il freddo invernale le spedizioni da altre parti d’Italia o dall’estero sono sconsigliabili, troppo rischiose. Aspetterò che qualche vermocane cresca spontaneamente, magari qualche piccolino era contenuto nelle 3-4 roccette provenienti da acquari diversi che ho immesso in vasca. Oppure prima o poi arriveranno le lumachine giuste per il DSB dal mio negoziante di fiducia, che da settembre non le riceve più dai suoi fornitori.

I valori, misurati ieri, sono buoni, a parte i nitriti saliti di un paio di “tacche” per colpa, credo, della morte in acquario dell’ultimo animale acquistato: una bella Catalaphyllia mai ambientata. Dopo 10-12 giorni era praticamente distrutta e solo a quel punto l’ho tolta dall’acquario… forse un po’ tardi, ma la speranza è sempre l’ultima a morire.
Procedo con il metodo balling per il reintegro del calcio (uso i sali della PREIS, per comodità) con dose al 50%, cioè 50 ml di entrambe le soluzioni ogni giorno. Cambio dell’acqua diventato mensile.
Mi manca la soluzione per il magnesio, che aggiugnerò al più presto possibile.

  • KH=8
  • nitrati=5
  • nitriti= 0,05
  • fosfati=0,02
  • calcio=410
  • magnesio=1250

Ho anche aggiunto una seconda plafoniera con altri 2 neon T5 da 39 watt (ne può ospitare 3, ma ne tengo accesi solo 2), così da davanti a dietro tengo:

  1. neon blu
  2. neon bianco (12K°)
  3. neon bianco (12K°)
  4. neon rosa
  5. striscia LED blu
  6. Striscia LED viola
  7. neon bianco (12K)
  8. neon bianco (6,5K)

Sto vendendo le Fungia verdi (o scambiando con LPS), in modo da fare spazio per le prossime “piccole” che verranno. 🙂

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code