Felice e 90 litri di acquario marino miracolato

Ripropongo qui uno scambio di messaggi privati con “Felice”, un ragazzo con un acquario marino tropicale di circa 90 litri che, dopo un anno di peripezie, sembra finalmente deciso a capire cosa avviene nella sua vasca e addirittura comprare un libro (!).

Salve raffaele… le chiedo scusa ma ho bisogno di un consiglio…girovagando su internet per trovare risposta al mio problema non ho potuto fare a meno di notare i suoi bellissimi…quindi da appassionato sarà sicuramente anche tecnico penso…in pratica ho un problema con il mio piccolo acquario…un semplice boyu da 90 litri…ha fatto questo mese un anno di vita cosi come i suoi inquilini 2 pesci pagliaccio e una donzella penso si chiami cosi quello blu con pinne gialle…tutto il resto inserito dopo e sempre morto…gamberetto stelle altri pesci ecc ecc…comunque il problema principale sta nel fatto che non posso dormire piu’…sto arrivando all’esaurimento…quello che mi ha venduto tutto se ne infischia e non come fare…all’improvviso l’acquario emette strani rumori a tratti…accendo la luce e noto che la pompa a getti sputa sabbia…l’acqua si fa torbida e sono costretto a spegnere e riaccendere il tutto per sbloccare la situazione…questo quando mi viene bene…se no mi devo mettere su la sedia….perche posizionato un po alto…alle 4 del mattino con le mani dentro a cercare di togliere e rimettere tutta la lana…accendo e spengo…spengo e accendo…comunque riesco a tamponare…ma dopo un paio di giorni mi si ripresenta di nuovo…cosa posso fare ? dov’è il problema ?….vorrei dormire non ce la faccio piu’ ma non vorrei far morire i pesci che ci sono tanto affezionato…la prego puo aiutarmi ? grazie mille e comunque…

Prima domanda: hai un libro sull’acquario marino? Altrimenti compralo, visto che costa la metà di qualsiasi pesce…
Mandami poi un link a questo acquario… Perchè su Google non trovo nulla.
Comunque: hai capito perchè succede il “casino”???
Se la pompa sputa sabbia hai capito come o chi ce la mette???
Pesci e altri animali muoiono… ma con quali valori in acquario? Li misuri? e che metodo usi per la conduzione del marino? Berlinese? hai lo schiumatoio quindi… o solo molte rocce vive? Quante su 90 litri?
Se l’acquario poi è da 90 litri, come ipotizzo, NON ci puoi mettere altro oltre 2 pagliacci e una “donzella”, sono troppi, specialmente senza schiumatoio!


Il libro non ce l’ho…consigliami tu cosa acquistare…
se ti riferisci al link del mio acquario non ho un link e nemmeno foto…
no non ho capito chi ce la mette sta sabbia…al massimo mi son fatto quest’idea…i pesci a volta alzano molta sabbia per fare in modo di alzare anche il cibo che si è posato sul fondo….questa sabbia viene risucchiata attraverso la fessura dove c’è la lana…a sua volta la lana pian piano si riempe…essendo fine riesce a passare sotto…attraversa il vano carbone…va a finire nel vano pompa e viene risucchiata e sputata fuori insieme all’acqua… sarà pure un film ma secondo me cosi succede…quindi quale soluzione ?

I valori non so misurarli…ora ho capito del libro !!!…al momento ho solo ed uso il termometro per temperatura e densita’….
il berlinese non so nemmeno cosa sia…
non ho lo schiumatoio…lo vedo troppo impegnativo per un acquario come il mio…almeno che non si possa usare di tanto in tanto e riposarlo…su 90 liti ho 4 rocce vive media grandezza…

quindi no schiumatoio no pesci ?
soprattutto non dico anemoni che ho paura…ma nemmeno dei coralli ecc ecc posso mettere ?
Raffaele aspetto consigli sul libro ho capito che devo studiare…se no sono fregato…se poi mi dai anche qualche consiglio te ne sarei grato…se vuoi ti mando foto per un idea…grazie e scusa per il disturbo…


Grave, avrai speso 200€ come minimo e non ti sei PRIMA comprato un libro come il semplice “ABC dell’acquario marino” di Rovero!

La sabbia è IMPOSSIBILE che oltrepassi la lana… quindi devi ripensare a come sono disposti i materiali nel filtro. Ricorda anche che il carbone va cambiato ogni settimana, oppure lo metti solo una settimana ogni mese e basta.
Se non hai lo schiumatoio, allora DEVI fare cambi MOLTO frequenti dell’acqua, altrimenti come porti via l’acqua “sporca”? Il filtro non fa miracoli, trasforma ma non elimina. Altra soluzione è aggiungere alghe che poi poterai spesso.
Comunque esistono schiumatoi anche per acquari piccoli, guarda la sezione nano reef dentro acquaportal, è piena di articoli interessanti. Se però ce l’hai in stanza… allora fa troppo casino per dormirci e finirai per odiarlo.
Se vuoi aggiungere coralli inizia da un piccolo sarcophiton o da un po’ di xenia.

Comprero’ il libro magari stesso adesso su internet…
nel filtro ho solo la lana…il negoziante mi disse che il pezzo in fondo non andava toccato mai…e di cambiare solo quello piu’ in superficie…
il carbone è nella seconda vaschetta in una retina da quando l’ho comprato…non mi hanno mai detto di cambiarlo o toglierlo del tutto ogni tanto…
non ho lo schiumatoio e l’acqua non l’ho mai cambiata a parte qualche rabbocco quando si abbassa il livello forse per evaporazione…
le alghe ce ne sono tante…se ne sono formate sia sul fondo sulle rocce sulle anfore e sulla base difronte… ma non le poto mai…se ne vengono a volte da sole a ciuffi che poi elimino con il retino….
riguardo allo schiumatoio ho deciso di comprarne uno magari piccolo… solo una cosa vorrei capire quando va usato…devo mica tenerlo fisso in acqua ? magari poi potrei usarlo di giorno invece che di notte…visto che dal mattino alla sera sono a lavoro…
ti ringrazio nuovamente per tutto…non so come sdebitarmi per i consigli… ma almeno adesso ho trovato un competente e so qualcosina in più… ti auguro buona serata…
Rabbrividisco…
mamma mia, ma anche il negoziante proprio non ne sa nulla di acquari!!! Mi spieghi con quale logica NON hai fatto i cambi dell’acqua??? Le “schifezze” in acqua se ne vanno solo se la cambi, non tutta, ma almeno il 20% al mese. Altrimenti dove pensi finisca l’urina e le feci dei pesci? Non può rimanere tutto dentro quei 4 vetri, prima o poi l’inquinamento è talmente alto che muore tutto.

Lo schiumatoio aiuta a cambiare meno acqua, e comunque lo dovresti tenere acceso SEMPRE, specialmente sei vuoi tenere pesci in acquario.
E per i rabbocchi spero almeno per questi tu utilizzi acqua d’osmosi… e non quella del rubinetto.
Ma poi mi chiedo… ma prima del marino neanche il dolce hai mai avuto, perchè queste sono nozioni di base anche nel dolce…

no Raffaele nemmeno quello dolce… per i rabocchi uso quella del rubinetto…sempre consiglio del negoziante… quella d’osmosi nemmeno so dove si prende o come si fa’….riguardo le sporchizie pensavo andassero a finire nella lana che poi cambio una volta ogni 15 giorni…
comunque da come mi parli mi sta quasi venendo il pensiero che i miei pesci sono vivi da 1 anno quasi per miracolo…
e aproposito…mi sono concentrato al massimo e forse ho capito che quello che sputa fuori ogni tanto il tubicino non è sabbia ma in realta sembrano piccolissime bollicine…in pratica sembrava sabbia ma invece è come l’effetto dell’acqua minerale ferrarelle…hai presente ? cosa assurda…
alla fine raffaele ti chiedo una cosa…mo’ che devo fare…devo ricominciare con una nuova cultura ? tolgo il carbone metto lo schiumatoio compro l’acqua di osmosi e quando serve faccio rabocchi…(vai a vede che dopo mi muoiono i pesci…ci pensi!!! facciamo come quelli che si drogano e vivono male campano 100 anni e chi beve latte e vita genuina muoiono subito…ma!!!)…e proprio il caso di dirlo…non so piu’ che pesci pigliare !!!
Prendi un buon libro, leggilo tutto, eventualmente approfondisci qualcosa che dal libro non ti è chiara e poi potrai decidere da solo il da farsi.
I tuoi pesci sono vivi per miracolo, te lo confermo e comunque da coma hai scritto altri animali hanno pagato con la vita la mancanza di preparazione tua e del negoziante.
L’obiettivo di chi ha un acquario DEVE essere quello di far vivere bene pesci e animali in genere, non sopravvivere. 😉

15 Comments

  1. non dare retta a quello che ti dicono, io ho un’acquario di 100 litri da 2 anni e dentro c’e’ un pesce palla,un pesce scatola,un balestra,un chirurgo,una bavosa,una cernia rossa,una cernia bianca e nera,una murena,una stella marina e un riccio e stanno benissimo basta solo stare un po’ dietro a tutto e avere molta pazienza ciao

    Post a Reply
    • Stefano, e facci vedere qualche foto… perchè siam tutti curiosi. Parlaci magari anche della parte tecnica e come mai hai fatto la scelta di rinchiudere in così tanto spazio solo questi pesci e nessun altro.

      Post a Reply
  2. ciao Raffaele se mi spieghi come si mettono le foto qui’ volentieri. comunque io in 2 anni che ho l’acquario non ho mai avuto un problema e i pesci stanno bene sia come comportamento che come colori

    Post a Reply
    • nei commenti non si possono “mettere”, si possono però inserire dei link alle foto.

      Post a Reply
  3. senti raffaele io i link non so come si mettono se mi mandi un indirizzo di posta le foto le mando li’ ciao e fammi sapere

    Post a Reply
  4. ciao raffaele calcola che le foto le ho fatte con un telefono antico,spero che ti sono arrivate fammi sapere cosa ne pensi ciao alla prossima

    Post a Reply
    • foto ricevute.
      E secondo me o quello non è un acquario di soli 100 litri, oppure i pesci li hai appena presi e anche piccolissimi (il balestra e il Cromileptis dovrebbero essere lunghi meno di 10 cm…), perchè che siano lì da 2 anni mi sembra difficile.

      Ma comunque, in generale, a prescindere dalla tua situazione specifica di magico equilibrio, è una cosa da sconsigliare. Se poi tu riesci a tenere realmente tutti quegli animali in 100 litri, e ne sei contento, riescendo anche a non farli ammalare o litigare o peggio, ti auguro buona fortuna per gli anni a venire.

      Post a Reply
  5. allora io l’acquario l’ho preso a luglio 2008 e ho iniziato a metterci i pesci a fine settembre 2008 tutti piccoli, poi l’acquario e’ 110 litri ed ora i pesci sono tutti di circa 10 cm piu’ o meno la murena e’ da poco che e’ dentro ma ne avevo una che era diventata 50 cm ed e’ morta mangiando un gambero bellissimo “30 euro”comunque appena posso ne compro uno piu’ grande e poi ti faccio sapere,se vuoi darmi qualche consiglio e’ ben accetto ciao a presto

    Post a Reply
    • Se così stanno le cose… credo di dover avere io dei consigli da te, come altri… tanto per cominciare sul metodo di gestione, come minimo dovrai fare dei copiosi e frequenti cambi dell’acqua per tenere bassi nitriti e nitrati.
      E poi nel senso che per me tenere un balestra (di soli 8-9 cm è già difficile da trovare in negozio…) in 110 litri è come tenere un pesce rosso in una boccia… si può fare, ma è una tortura che spesso porta a stress e malattie. E come il balestra anche i “piccoli” acanturidi (il flavescens, ad esempio) che sembran tanto piccoli, in pochi litri stanno male.

      Post a Reply
  6. e’ da un po di tempo che sia un pesce palla che due cernie hanno cambiato colore,praticamente si sono scoloriti e stanno male. che posso fare? ho controllato tutti i valori e vanno bene cosa puo’ essere? se puoi fammi sapere ciao e scusa

    Post a Reply
    • Hai messo un pesce palla e 2 cernie dentro un FLUVAL EDGE??? Non mi sembra… li hai messi dentro un 110 litri, che però son sempre pochi per quei pesci. Sicuro che i valori siano a posto… come sempre in 110 litri mi sembra strano tenerli sotto controllo, se non li scrivi è difficile dare un consiglio su come agire, perchè non sembrano i sintomi di una malattia precisa

      Post a Reply
  7. Salve sig. Raffaele,
    ho letto con molta attenzione quanto sopra scritto. a quasto punto ho un consiglio da chiederLe-
    Ho una vasca da 90 lt, mis 80x30x43.
    Vorrei trasformarla in marino.
    Può seguirmi nell’opera iniziando dai primi consigli?
    Grazie

    Post a Reply
    • Cosa pensi manchi a questo articolo che si trova nella sezione PRINCIPIANTI? Fammelo sapere così lo integro. 😉

      Post a Reply
  8. Ciao ….sai dare risposte molto ponderate ….qui per me ‘ manca l’esposizione della varia tecnica piu’adatta e i vari interlocutori non leggono e non mettono in pratica i vari insegnamenti che i libri i teoria forniscono (abc di Rovero) . E poi bisogna fare esperienza delle varie risposte siano esse negative o positive……che le nostre operazioni sull’acquario ci danno e tentare di darci una risposta . Analisi ….. Cambi di h2o frequenti sono le operazioni che vanno fatte molto spesso .. Densità’ , alcalinità’, calcio , magnesio, e vari oligoelementi ecc…. Vanno controllati e tenuti sotto controllo i nitriti ,nitrati, silicati, fosfati . Per un acquario marino ci vuole un buon schiumatoio e per me una anch’esse piccolissima sump (piccola vasca sotto l,acquario , che ha una importanza notevole per un buon funzionamento del,acquario stesso. Comunque dai delle risposte molto incoraggianti verso i cosiddetti principianti ….bravo ….

    Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code