Metodo Balling e acquisto degli elementi chimici

Reintegrare il calcio con il metodo BALLINGContinuo ad usare il metodo Balling per reintrodurre il CALCIO, fin dai primi mesei,  nel mio acquario marino dedicato agli LPS. Mi sono però “distratto” per qualche mese smettendo di misurare il calcio e… me lo sono ritrovato a 290 mg/L! 🙁
Anche il magnesio è basso, intoro a 1100, e quindi va alzato anche questo (ricordate il concetto di TRIADE che lega calcio, magnesio e KH?). I coralli non sembrano offrirne particolarmente, ad esclusione della Caulastrea Echinulata che sembra “liquefatta”, cioè lo scheletro è talmente fragile che l’animale lo rompe, si spaccano le varie torcette… e sicuramente questo non è un buon segno!

Comunque volevo approfittare per segnalare che sul sito MATUTA si trovano gli elementi chimici a prezzi decisamente più bassi rispetto ai negozi di acquariofilia, e un pratico calcolatore (non è il massimo come uso delle lingua italiana, ma si fa capire).
Già avevo deviato i miei acquisti su un sito tedesco… ma questo è decisamente più economico e ci permette anche di comprare gli elementi in grande quantità, ad esempio in secchielli da 4 o 5 kg:

  1. Cloruro di calcio DIIDRATO
  2. Sodio bicarbonato e sodio carbonato
  3. Cloruro di Magnesio esaidrato

Ricordo che non c’è bisogno di fare 3 bocce separate, ne bastano 2, infatti il magnesio si può sciogliere insieme ad uno degli altri 2 elementi.
Per dosare poi in acquario le 2 soluzioni possiamo usare il “metodo manuale”, cioè lo facciamo noi ogni giorno a mano, magari non direttamente in vasca ma in sump, o almeno dove la corrente è più forte, e meglio se distanziamo nel tempo il dosaggio di una soluzione dall’altra, per minimizzare i rischi di precipitazioni.
Oppure dosiamo gli elementi del metodo Balling con l’aiuto delle simpatiche POMPE DOSOMETRICHE (minimo 50 euro l’una usate), che hanno il vantaggio non solo di eliminare il dosaggio manuale quotidiano, ma anche di dosare gli elementi in modo continuo e graduale durante l’arco delle 24, mantenendo i valori sempre stabili. E non è poco per chi ha acquari marini con migliaia di euro di Acropore!

 

9 Comments

  1. Scusa, mai usati gli A+B, tipo shg? Io integro da sempre con calcio, kh e magnesio della prolabmarine. Il consumo di kh è grande (perdo tra i 2 ed i 2,5° giorno) per molti sps. Sembra che con A+B integri tutto, anche gli altri oligoelementi. Mi faciliterebbe non poco.

    Post a Reply
    • Per questo acquario ho scelto di seguire una gestione semplice, quindi NON integro oligoelementi, che cmq sono reintegrati nel 15% di cambio mensile. E ho voluto provare il balling per il risparmio, ma non lo consiglierei a chi molti sps in un grande acquario, mentre e’ perfetto credo in acquari fino ai 200 litri, oltre e’ una scelta s personale se mettere liquidi o usare il reattore.

      Post a Reply
  2. Ok, ma quello che non mi è chiaro è l’uso del sale. Io uso il kz. Dovrei cambiarlo? E nel terzo flacone dovrei inserire magnesio e sale? O bastano due flaconi, uno con calcio e magnesio e l’altro con carbonati? Grazie

    Post a Reply
    • Visto che i cambi li faccio, del sale speciale ho deciso di farne a meno, quindi appunto uso solo 2 bottiglie, una con calcio e magnesio e una con carbonati. Il vantaggio economico e’ con 10€ di elementi chimici vai avanti mesi e mesi 🙂

      Post a Reply
  3. So che sto abusando della tua pazienza, ma vorrei davvero capire e cambiare gestione. Dunque, i prodotti da acquistare sarebbero tre:
    1) cloruro di calcio diidratato
    2) bicarbonato di sodio
    3) cloruro di magnesio esaidrato
    Parliamo di meno di 8 euro complessivi.
    Ora i dubbi.
    – nel primo articolo dicevi che, per il kh, occorre inserire sia il bicarbonato che il carbonato di sodio. Non è così?
    – nella guida al balling del sito matuta, si aggiunge sia il cloruro che il solfato di magnesio. Nella tua guida si parla solo di uno dei due solfati
    -infine, sia nella tua guida che in quella matuta si parla della necessità di integrare sale privo di cloruro di sodio. E’ così? Significa che dovrei eliminare il Korallen Zucht che utilizzo per il cambio del 10% settimanale e sotituirlo con sale timo?
    Grazie

    Post a Reply
  4. Rileggendo bene: non lo consiglieresti a chi, come me, ha un 120 litri con molti sps e discreto consumo di kh (2 dhk al giorno)?

    Post a Reply
    • Prima di tutto secondo me nel tuo 120 litri SPS andrebbe provato. 2° di kh al giorno son proprio tanti… nel mio da 240 litri ne consumo 3 a settimana…
      Comunque io proverei, la cosa scomoda è che dovresti preparare invece di 2 bottiglie da 1,5 litri, delle tanichetta da almeno 5 litri, per non trovarti a rifarle ogni settimana… o almeno io farei così. Come tanti che mettono le tanichette sotto l’acquario e con le pompe dosometriche li dosano ben-bene durante il giorno gocci a goccia. Purtroppo io quello spazio sotto l’acquario non ce l’ho 🙁

      Per gli elementi io compro: cloruro di calcio diidrato, bicarbonato + carbonato di sodio e cloruro di magnesio esaidrato. Ognuno lo compro a circa 15€ per 4 kg.
      Mischio poi il magnesio insieme al cloruro di calcio diidrato.
      Con l’occasione ho riletto il mio articolo e… mi sono accorto che dosavo troppo bicarbonato di sodio, il doppio!!! Ecco perchè non mi si è mai sciolto tutto nella bottiglia.

      Post a Reply
  5. Attualmente integro sciogliendo in un flacone da 1 litro il calcio in polvere della shg ed in un altro da 1 litro il kh plus shg. Ogni settimana integro magnesio. A questo punto non so se risparmierei molto con il balling puro. Non mi hai risposto sul sale. Grazie ancora

    Post a Reply
    • Sul sale avevo già scritto, io faccio i cambi del 15% ogni mese, ti addirittura del 10% a settimana. Credo quindi che la salinità non dovrebbe mai sballare… la teniamo sotto controllo ad ogni cambio. Almeno io non è che lo faccio ad occhi chiusi: misuro la salinità in vasca, poi nell’acqua del cambio, faccio il cambio e il giorno dopo rimisuro tutto. Se devo la aggiusto con un po’ di sale o acqua d’osmosi pura.

      Post a Reply

Trackbacks/Pingbacks

  1. Allestimento di acquario marino tropicale, cosa serve? - […] reattore di calcio (e relativa bombola per la co2) Mantiene elevato il calcio in acquario, integrandolo in continuo, così…

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code