Pompa di movimento interna? Prova le Vortech, anche la piccola MP10 è OK!

vortech modello mp10 - Pompa interna per acquari mariniHo provato la pompa di movimento per acquari marini Vortech MP10, della EcoTech Marine, grazie agli amici del negozio “Aquazone” di Roma (se andate… dite che vi manda Raffaele Galano 😉 ). Devo nominarli perchè si sono dimostrati non solo degli ottimi negozianti con me e tanti altri clienti, ma delle persone capaci di capire i problemi, i dubbi, le difficoltà dell’acquariofilo. Continuate così!!!

Tornando alla MP10: e’ una pompa veramente OTTIMA, assolve senza dubbio alle principali funzioni richieste per il movimento interno di un acquario marino di barriera. 🙂
Ha infatti un getto veramente molto largo, nonostante sia la più piccola della gamma di pompe della linea Vortech. Questa pompa prodotta dalla società EctoTeche Marine è realmente MOLTO costosa e indicata per acquari fra i 40 e i 280 litri (sposta da 0 a 6000 litri orari, e in USA è praticamente indicata per i nano-reef… anche se da noi questi dimensioni non sono proprio da nano!), quindi non enormi, però è molto molto tecnologica!

Altro grande vantaggio della pompa MP10 è il modo in cui è costruita, infatti è l’unica pompa in commercio che prevede una parte interna in vasca contenente l’elica che gira e spinge l’acqua, con la sua gabbia di protezione, mentre invece all’esterno rimane tutto il motore: questo permette quindi un ingombro veramente minimo di spazio in acquario. Consuma da 8 a 18 watt e puà essere montata su vetri con spessore massimo di 10 mm.
Ma non è solo una questione di spazio, non c’entra solo il fattore estetico: le pompe di movimento Vortech hanno tutte il grande vantaggio di minimizzare il calore trasferito dal motore all’acqua, e in estate è veramente MOLTO utile! La pompa elettronica MP10 è piccina, ma anche potente, nonchè tecnologica: integra un controller (come optional si può avere wireless) che permette il settaggio di molti parametri per gestire nei minimi particolari il suo funzionamento, non solo la potenza.

Attraverso le sei modalità (o 9, a seconda della versione che trovate) di funzionamento permettono di impostare sia una modalità più semplice, con la pompa che sviluppa la stessa potenza costantemente (Constant Speed Mode), sia l’andamento “a impulsi” che consenti di ricreare i movimento vorticosi del reef, oppure le onde, entrambi con diverso andamento temporale, forza e frequenza. 🙂
Questo non è solo spettacolare come effetto visivo, magari amplificato dalle luce HQI o LED che si riflettono sulla superficie increspata, ma aiuta l’ossigenazione dell’acqua e l’afflusso di cibo ai coralli in modo più naturale, più simile a quando avviene in natura. Ha anche un pulsante che mette la pompa al 10% per 10 minuti per dare da mangiare a pesci e coralli (feed mode).
Guardate ad esempio cosa riesce a fare in questo acquario da 80 litri, o in questo da 130 (credo).

Il costo di tutta la linea di pompe offerte dalla EcoTech Marine è elevato, questo è indubbio, però dopo averla provato personalmente nel mio acquario posso dire che non esiste un’altra pompa che, usata singolarmente, riesca a soddisfare un così ampio range di esigenze. Gli unici che potrebbero non essere interessati a questo tipo di pompa sono gli acquariofili marini con acquari lunghi e non troppo profondi o alti che, con un paio di pompe agli estremi opposti, potrebbero alternarne il funzionamento e ricreare comunque un buon movimento d’acqua, spendendo sicuramente meno. Ma ad esempio è insostituibile per quanti hanno un piccolo acquario marino, ad esempio di 100 litri, perchè è l’unica che occupa così poco spazio, muove un’enorme massa d’acqua, non la riscalda e con il controller può rendere il movimento veramente efficace ed anche affascinante da vedere. 😉

Chiaramente mettendone 2 (credo si possa fare anche una comoda estensione del mutuo per questo specifico scopo… 🙂 ), le possibilità di movimento sono amplificate, così come l’omogeneità del movimento migliorata.

E’ la pompa IDEALE? Forse… ma non sempre: infatti nel mio caso, come in quelli di altri neivari forum di discussione, in Italia come all’estero, è successo di avere una pompa veramente troppo rumorosa!
Sembra infatti che alcuni pezzi escano direttamente dalla fabbrica con dei difetti che ne amplificano il rumore… che diventa insopportabile soprattutto se la si deve usare con velocità/potenza sopra il 50% e con la modalità “onda”, quindi con rampe di potenza verticali (quindi accelerazioni rapidissime dal motore) e discese altrettanto ripide. In questo modo il rumore è MASSIMO: un sibilo che raggiunge un tono veramente alto arrivato al massimo della velocità, così che in un salotto diventa impossibile non sentire questa specie di “lamento” incessante, continuo, interminabile. 🙁
Nel mio caso, nel mio acquario marino 80x55x55, dovevo usarla almeno al 90% e, anche se di notte entra automaticamente in modalità “notturna”  andando al 50% della potenza, si sentiva anche a 5 metri di distanza… con tutta la porta chiusa! L’ho dovuta quindi riportare indietro… non la sopportavo io… pensate mia moglie!

Per fortuna sono numerosi i casi in cui il distributore italiano riesce a far avere un nuovo corpo-motore al cliente, solo che nessuno garantisce che invece questo sia esente da difetti e completamente silenzioso, come invece alcune pompe sono. Ne ho sentite alcune personalmente e facevano un rumore nettamente meno udibile, più un ronzio che un sibilo, perchè è la frequenza del suono ad essere importante. Un suono più basso tendiamo più facilmente a farlo rientrare nei rumori “di fondo” e quindi a filtrarlo. Vedremo se riuscirò in futuro ad avere questa pompa.

 

Recensione e Prova
Data del test
Prodotto recensito
Vortech MP10
Valutazione
41star1star1star1stargray

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code