Wave Box Cube o Dennerle NanoCube (acquario cubico)?

Una bella lotta… perchè questi piccoli acquari a forma di cubo son proprio carini, sono indeciso sul prossimo acquisto fra il Box Cube della WAVE e il Nano Cube della Dennerle.
In salotto ho ormai desistito dall’intento di tenere le Orchidee nella mini-serretta dell’IKEA, perchè di serra non ha NULLA, ed entro natale sicuramente la sostituirò con un piccolo acquario di forma cubica in cui allevare SOLO Caridine, magari della specie Crystal Red.
Entrambi sono acquari aperti ma hanno un vetro scorrevole superiore, con lampade a neon da montare avvitate sul bordo di vetro.

  • nano cube (Dennerle)NanoCube Dennerle
    La notissima ditta tedesca ha recentemente messo sul mercato una linea di 3 acquari cubo con dimensioni quasi perfette, “simili” a un cubo ma non proprio cubici…, che riempiti con ghiaino presentano un volume d’acqua realmente con 3 lati uguali, e quindi più interessante della media dei piccoli acquari (vedi Mirabello et similia). Insomma alla vista le proporzioni della parte “acquario” sono molto gradevoli perchè appunto proporzionate.
    Sono venduti nelle dimensioni 20 x 20 x 25 (10 litri lordi), 25 x 25 x 30 (20 litri lordi), 30 x 30 x 35 (30 litri lordi) e in 3 diverse versioni: semplice (acquario + tappetino sotto-acquario, + sfondo nero), complete e complete plus (super accessoriato).
    I prezzi vanno più o meno dai 20 euro del più piccolo nano cube 10 litri senza accessori, fino ai 120 euro del 30 litri in versione “complete plus”.
  • La Dennerle si è preparata bene alla gestione dell’attenzione verso questo genere di prodotti, concentrando la comunicazione, il packaging e gli accessori proprio sulla destinazione giusta, l’acquario per Caridine (oppure per la messicana Cambarellus patzcuarensis), e aggiungendo al suo sito un buon numero di pagine dedicate ai Nano Cube, dai consigli sull’illuminazione ad alcuni accessori “nani”, come un riscaldatore da 25 watt, compresa una semplice guida all’allestimento ai primi giorni di maturazione del nano-acquario. Ha cercato in pratica di arrivare a far comprare l’ennesimo acquario a chi ne ha già uno (o più… tipo il sottoscritto, visto che sarebbe il quarto!), piuttosto che offrirsi come ennesimo mini-acquario tutto compreso per principianti, per “ingabbiare” scalari, Coryodoras, Ancistrus, branchi di caracidi, ecc.
  • wave box cube 25, piccolo acquario d'acqua dolceWave Box Cube 25
    In vendita ormai da un paio di anni, è uno degli acquari più usati fino ad oggi per allestire nano-reef e caridinai, ha dimensioni 25 x 25 x h30
    Il suo costo varia dai 35 ai 60 euro circa, e solitamente è venduto in associazione con una lampada a neon PL da 9 watt (la Solaris) e filtrino esterno “a zainetto” Wave Niagara (portata regolabile). La lampada è un po’ misera…quindi o se ne aggiunge un’altra uguale, o si prende direttamente al Solaris da 18 watt.
    Sul filtrino devo dire che l’ho usato per diversi anni su un 6 litri in ufficio e fa il suo piccolo lavoro agregiamente. Non è il massimo della qualità costruttiva e se si hanno lumachine in vasca può essere “laborioso” evitare che s’incastrino nella girante della pompa, però a conti fatti è un buon filtro di facile manutenzione, nel quale è facilissimo gestire la filtrazione meccanica e biologica (aggiungendo qualche cannolicchio) e avendo sempre una buona ossigenazioni grazie alla canscatella del rientro dell’acqua nell’acquario.

Ora che li ho presentati, concludo dicendo che, se decidessi di prendere un 30 litri allora la scelta ricadrebbe sul Wave box per ragioni economiche (35 euro contro 80, più o meno), se non volessi fare un acquario “spinto” a livello di piantumazione, quindi con pochissimo fertilizzante e senza Co2. Altrimenti la versione “complete plus” del 30 litri offre accessori interessanti, come il filtro interno angolare e un piccolo riscaldatore.
Unica pecca per entrambi è l’illuminazione… che credo possa andar bene solo per muschi e piante con esigenze minime, perchè 9 o 11 watt su 30 litri sono proprio pochi. E una singola lampada Solaris da 18 watt costa una 50ina di euro, mentre Dennerle chiede per la nano-lampada da soli 11 watt ben 30€ o poco più.

Però ammetto che il 10 litri della Dennerle è quello che mi attira di più… è veramente un piccolo spettacolo, tanto da pensare che potrebbe essere più bello avere 2 nano-acquari da 10 litri affiancati al posto di un singolo 30 litri, magari con sopra un’unica plafoniera da 30-40 cm che li illumini entrambi… solo che una economica plafoniera con 4 tubi t5 da 8watt (solo 32 watt) costa circa 100 eurini… mica pochi!

Alternativa per risolvere il problema illuminazione è trovare una plafoniera decente ed economica all’IKEA, anche con lampadine “a vite” invece che neon,  e poi acquistare un nanocube “liscio”, senza accessori, ghiaino o altro, scegliendoci il resto a nostro gusto, in piena libertà. 🙂
Sulle lampade dell’Ikea adatte agli acquari, e relativi bulbi/lampadine, tornerò sicuramente in un altro articolo… rimanete sintonizzati! 😉

14 Comments

  1. Io preferire il secondo, un po’ piu’ grande e per l’illuminazione non hai che l’imbarazzo della scelta. Ci sono un’infinita’ di piccole plafoniere d’arredo con braccio regolabile che montano le PL; adesso si trovano PL di basso Wattaggio anche con temperatura di colore fredda, che sono uno spettacolo e, se ti interessa, ho ancora il trasformatore e una PL da 9 Watt blu per una modifica DIY.

    Post a Reply
  2. WaveBox senza dubbio e puoi sostituire la plafoniera con una d’arredo per PL; ormai trovi lampade compatte anche blu o a luce fredda.
    Ma che ci fai con 10 litri?!?!

    Post a Reply
    • Ci metto le caridine “crystal red” in ufficio. 🙂
      Se lo mettessi a casa prenderei comunque la versione da 20 litri, sempre bella ma già con maggiori possibilità di ospitare anche qualche specie di pesce in futuro.

      Post a Reply
  3. ciao sono una neofita con due pesci rossi in una vaschetta di plastica da 28x?x? di quelle con il manico per intenderci che rappresenta una evoluzione dalla polla di vetro … ora vorrei prendere un acquario piccolo economico ma funzionale … per non cambiare l’acqua cosi di frequente … ho visto il wavebox ed i vostri commenti mi hanno aiutata … ora mi manca solo dove comprarlo a 35 euro? sui siti il minimo mi sembra che sia sulle 70 …
    grazie 1000

    Post a Reply
    • Quando ho scritto l’articolo credo proprio di aver trovato qualcuno che lo vendeva senza accessori. Chiaramente gli accessori fanno salire il prezzo, solo la piccola lampadina costo 15-20€, altri 15-20 per il filtrino a zainetto, ed ecco che sei a 70€ più o meno. Per i pesci rossi comunque è piccolino, crescono, hanno bisogno di almeno 60 litri per star bene e magari riprodursi. In 20-30 litri comunque ci sono altri pesci, come i guppy, molto belli e facili da tenere. 🙂

      Post a Reply
  4. … se metto i guppy con i pesci rossi per iniziare che succede agli uni e agli altri? il wave box x 23 , superaccessoriato, andrebbe bene? l’ho trovato a 55 euro su ebay (compralo subito ma anche a qualche euro di meno usato)? se migro verso i guppy che me ne faccio dei pesci rossi? E come si riconosce il sesso dei pesci rossi? Quando li ho comprati non mi hanno detto nulla in proposito!
    grazie 1000.
    paola

    ps: naturalmente i pesci rossi li ho comprati per mia figlia che poi se ne e’ disinteressata …

    Post a Reply
    • eh si… con i figli è sempre una sfida! Però inserire dei pesci che hanno comportamenti più “leggibili”, che difendono un territorio, che si riproducono, ecc., aiuta.
      Almeno con il mio al momento è così… certo è che, se fosse per lui, mangerebbero solo un paio di volte a settimana! 🙂
      Comunque no, pesci rossi e pesci tropicali insieme non vanno. Prendi quell’offerta che hai trovato, allestisci un piccolo acquario tropicale tenendo anche i pesci rossi… che poi vedrai preferirai riportare al negoziante.

      Sui pesci rossi e il sesso sono invece ignorante…

      Post a Reply
  5. Ciao, mi chiamo edoardo, sono neofita e avrei bisogno di un consiglio sul nano cube da 30 litri della dennerle…
    mi sono imbattuto in questo bell’oggetto passeggiando per un negozio e mi sono detto che sarebbe davvero molto bello e stimolante acquistarne uno da posizionare nel mio salotto, dove starebbe decisamente bene…
    Adesso, dopo una lunga infarinatura sia sul sito ufficiale della dennerle sia con un collega acquariofilo da anni, che tutto sommato mi farebbe da mentore, mi chiedo e anzi, vi chiedo… sarebbe possibile dopo tutte le procedure necessarie per portare in equilibrio piante ed ecosistema, inserire gamberetti (il sito dennerle ne consiglia 5 ogni 10 l, ma io preferirei cominciare con pochi, quindi solo 5, per non sovraccaricare la struttura) e pesci di piccola taglia??? a me piacerebbe molto avere 5-6 gamberi, 2 pesci pulitori e 2 pesci che invece se la girino per il cubo… è tanto insensato pensare di allestirlo in questa maniera??? il discorso è realizzabile???
    Per il momento è tutto, saluto e ringrazio per l’eventuale risposta…
    Si accettano consigli di ogni genere…
    grazie e saluti

    Post a Reply
    • Certamente, puoi farlo, 30 litri sono abbastanza per gamberetti e 3-4 piccoli pesci. Ricorda però di mettere gamberetti “normali”, e non quelli rossi tipo red cherry, che son più costosi ma anche più piccoli e rischiano di essere mangiati. O anche solo MOLTO infastiditi

      Post a Reply
  6. oi ho un wave da30x30x35 e ci vorrei metterci due pagliaccetti. secondo voi poterebbe andare bene?

    Post a Reply
    • no, troppo piccolo. Puoi però evitare pesci e goderti qualche piccolo invertebrato, compresi gamberi e/o granchi

      Post a Reply
  7. Assssolutissimamente NOOO
    🙂
    Il fatto che in negozio ci facciano vedere questi deliziosi mini-acquari con mini-pesci marini non vuol dire che si possa fare tranquillamente, è solo questione di tempo e i pesci fanno una brutta fine

    Post a Reply
  8. ..ma sei poi tornato a parlare di lampadine e lampade ikea?
    Sto progettando un 12 litri per red cherry e se possibile vorrei usare un’illuminazione “fai da te” (leggi: economica e personalizzabile) ma di lumen, spettro e temperatura ci capisco poco…
    Se qualcuno potesse suggerirmi una lampadina ikea adatta, sarebbe tutto cosí semplice! 🙂

    Post a Reply
  9. Ciao a tutti io ho un nano cube da 30 lt. Problema mi si è bruciata la lampada della plafoniera ma non riesco a toglierla. Qualcuno sa come cavolo si toglie sto neon. Grazie

    Post a Reply

Trackbacks/Pingbacks

  1. NanoCubo: acquario tropicale cubico - [...] 25x25x30 cm modello NanoCube della Dennerle, contiene 20 litri lordi d’acqua) Illuminazione: plafoniera a LED (autocostruita) con 5 led…

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code