Serra calda 80x50x60 con Orchidee, piante carnivore e tropicali

Settembre 2011
Piccola Serra Tropicale, ripulita dopo l'estate 2011

Marzo 2010

Aprile 2009

terrario / orchidario, aggiornato ad aprile 2009

Marzo 2009

Orchidario, ma anche con piante carnivore

VENDUTA – La piccola serra tropicale l’ho venduta a gennaio 2012, dopo quasi 3 anni e diverse piante ospitate.

————–

La serra (o meglio serretta… viste le dimensioni) ha l’obiettivo di ospitare piante tropicali, principalmente orchidee e piante carnivore, prendendo confidenza con le loro esigenze e imparare anche a riprodurle.
E’ una teca in vetro della Ottavi con 2 antine a scorrimento anteriori e griglie di areazione, una in alto e una davanti, da me chiuse quasi completamente per minimizzare la fuoriuscita di aria umida.
Misure: 80×50 altezza 70 cm
Illuminazione: PL 55 watt 5500° kelvin
Movimento aria: 2 piccole ventole “da processore” in alto + ventola 10×10 in basso
Temperatura: in inverno minima 18° e massima 25, in estate…spero simile!
Umidità: minima 70% e massima 90% (la notte)
Accessori: ventola 14×14 cm su vaschetta d’acqua, per mantenere costante ed elevata l’umidità

Piante ospitate:

Orchidee

  • Phalenopsis mini (viola)
  • Phalenopsis (?)
  • Gastrochilus obliquus (Tailandia)
  • Kefersteimia tolimensis (ao-02579)

Carnivore

  • Pinguicula (x Hans o Gigantea?)

Varie

  • Anthurium Andreanum
  • Guzmania (?)
  • Fittonia (verde)


2 Comments

  1. Bellissima serra
    pui indicarmi dove comprarla ,amo particolarmente le orchidee e vorrei tentare di mantenerle il piu’ possibile ma mi serve una serra
    ho visto la Smeg ma mi sembra un costo terribile cosa ne pensi?

    Grazie infinite del tuo aiuto

    Paolo

    Post a Reply
    • Esatto… un costo terribile per la Smeg e non giustificato per le dimensioni e quindi le possibilità che offre.>
      Questa è della OTTAVI e non è male… nel mio caso era perfetta per le dimensioni del vano.
      Sappi però che NON è un acquario, non è totalmente “stagna”, cioè i 4 angoli in legno arrivano a pochi mm dal fondo per cui puoi bagnare il vetro sul fondo ma non puoi versarci più di 1-2 litri d’acqua, altrimenti goccia a goccia ti ritrovi il mobile sottostante bagnato.
      Per le orchidee va benissimo, meno per le carnivore che potrebbero essere messe a mollo, e a me invece tocca usare dei sottovasi per farlo.

      Post a Reply

Trackbacks/Pingbacks

  1. Aggiornamento serretta tropicale - [...] Mar Cresce la piccola serra tropicale in casa, con piante “da…

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code